In arrivo 238 mila euro per l’efficientamento energetico

95047.it Il comunicato diffuso dal Comune:

E’ in arrivo per Paternò un finanziamento, pari a circa 238 mila euro complessive, da destinare all’efficientamento energetico, tramite l’utilizzo di fonti rinnovabili, di quattro edifici comunali. Il Comune ha ottenuto l’importante contributo partecipando ad un bando indetto dal POI Energia, il Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013, che, attraverso il finanziamento per mezzo di fondi comunitari e nazionali, sostiene interventi di efficientamento, risparmio energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili nelle regioni del Meridione.

Il finanziamento verrà utilizzato, come detto, su quattro edifici comunali. Due di essi ospitano delle scuole, si tratta della sede della succursale del I Circolo Didattico, ingresso da Via S. Pellico, e del plesso distaccato del III Circolo, in via Pitrè; gli altri due sono invece sedi del Comune, ovvero il palazzo municipale di zona Ardizzone e l’ex sede del Tribunale, che oggi ospita alcuni uffici dell’Ente, in piazza della Regione. Il contributo erogato dal POI Energia verrà utilizzato, in tutti e quattro gli edifici, per l’installazione dell’impianto fotovoltaico e delle pompe di calore; inoltre, nelle due scuole, è prevista anche l’installazione di corpi illuminanti a LED. «Quest’Amministrazione persegue con convinzione una strategia volta alla riduzione del consumo energetico e delle emissioni di CO2, puntando allo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili – sottolinea il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici di Paternò, Carmelo Palumbo -. Stiamo riuscendo ad intercettare con successo tutte le possibilità di finanziamento offerte a livello nazionale e comunitario, che ci consentano di fare degli edifici comunali delle strutture ad impatto zero».

Raccomandati per te: