Incidente nelle campagne di Ponte Barca: muore Santo Campione

95047.it Un incidente mentre era al lavoro sul suo fondo agricolo di Paternò lungo la Provinciale 115 nella zona del Ponte Barca, è costato la vita all’imprenditore catanese Santo Campione. Il 67enne, per anni braccio destro del Cavaliere Mario Rendo, era alla guida del suo trattore quando, per cause in corso di accertamento, sarebbe stato centrato in pieno da un palo dell’illuminazione. Trasportato con l’elisoccorso al Cannizzaro di Catania, è deceduto in ospedale.

Santo Campione è stato fondatore della Sigenco: l’impresa che ha vinto numerosi appalti milionari per opere pubbliche, tra queste la Circumetnea e l’aerostazione di Lampedusa. Dichiarata fallita dal Tribunale di Catania il 21 novembre 2013 con posizioni debitorie di circa 100 milioni di euro e poi riammessa alla procedura di concordato preventivo con sentenza della Corte di Appello.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi