Inseguimento da Paternò a Catania: arrestato un 30enne

Un incensurato è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Paternò. Si tratta di un 30enne di Catania, ritenuto responsabile di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento e guida senza patente. L’uomo, intorno alle 11, percorrendo la SS 121, nel territorio di Paternò, a bordo di una BMW 530 non si è fermato all’alt imposto da una pattuglia dei Carabinieri della locale Compagnia.

Fuggito in direzione del capoluogo etneo è stato prima intercettato ed inseguito da una pattuglia della Tenenza di Misterbianco e successivamente agganciato dall’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile di Catania che è riuscito, dopo un concitato inseguimento in Via Palermo, “ornato” anche da alcuni speronamenti posti in essere dal fuggitivo, a bloccarlo ed arrestarlo. L’auto, priva di copertura assicurativa, è stata sequestrata mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato posto ai domiciliari. Uno dei militari è rimasto leggermente contuso.

Raccomandati per te: