La consegna del Premio Idria

95047.it “Senza voler togliere nulla a quel genere di coraggio che porta alcuni uomini a morire, non dobbiamo dimenticare quegli atti di coraggio grazie ai quali uomini vivono; il coraggio della vita quotidiana (…) un uomo fa il suo dovere a dispetto della conseguenze personali, nonostante gli ostacoli, i pericoli e le pressioni e questo è il fondamento della moralità umana”. Sono state queste alcune delle parole del famoso presidente degli Stati Uniti, John Kennedy ad ispirare il “Premio Idria” svoltosi stamani nella chiesa Santa Barbara e giunto alla settima edizione.
Un riconoscimento a quei militari che si sono distinti in operazioni umanitarie e che ormai è entrato nella tradizione delle ricorrenze in onore alla Santa Patrona della città: Barbara.

IMG-20151128-WA0016L’evento da sette anni a questa parte è allestito dalla proloco cittadina con in testa l’ideatrice, la presidente Salvina Sambataro. “Quello di oggi vuole essere un momento di raccordo tra la cittadinanza e le forze armate – ha affermato a 95047 – forze armate considerate non come forze d attacco ma di difesa. Attraverso la loro presenza ci sentiamo tutelati e questo vuole essere un modo affettuoso per dire loro grazie. Uno dei pensieri principali che oggi voglio rivolgere a loro – conclude la Sambataro – è che diventino mediatori di pace soprattutto in periodi drammatici come quelli che sta vivendo attualmente l’intera umanità”. Presenti stamani esercito, marina, aeronautica, arma dei carabinieri, guardia di finanza, vigili del fuoco, vigili urbani e la fanfara dei bersaglieri Etna sezione di Belpasso che ha sfilato lungo le vie del centro della città e reso omaggio al monumento ai caduti di tutte le guerre. Presenti anche autorità civili con in testa il sindaco Mauro Mangano e la presidente del consiglio Laura Bottino.

IMG-20151128-WA0017Di seguito i premi della settima edizione premio Idria 2015:
Stato maggiore dell’esercito:
• Caporal Maggiore Capo Felice Fioraso Scuola di Cavalleria
• Primo caporal Maggiore Rocco Leo Scuola di Cavalleria
Stato Maggiore della marina:
• Sottotenente di Vascello Vincenzo Leone
Stato Maggiore Aeronautica:
•15° stormo di Cervia dell’aeronautica Militare
• 88° gruppo volo del 41° stormo antisom di sigonella
• primo maresciallo Luigi Grazioli, 46° brigata aerea di Pisa
• Sergente maggiore Fabio Fenu,46° brigata aerea di Pisa.
Comando generale carabinieri:
• Maresciallo capo Giuseppe Collura
Comando provinciale vigili del fuoco:
• squadra turno D coordinata da Nunzio Bianca
Premio alla memoria:
• cooperante Giovanni Lo Porto, vittima di un raid CIA in Pakistan in un covo di Al Qaida
Premi speciali:
• appuntato scelto Alessandro Cavallaro tenenza guardia di finanza fontana rossa
• Associazione Misericordia Paternò

Raccomandati per te: