“La politica blocca le intercettazioni per limitare la libertà di stampa”