L’ex onorevole Lombardo incontra il sindaco: Galleria d’Arte e zona Industriale. Serve una svolta

L’ex onorevole Lombardo incontra il sindaco: Galleria d’Arte e zona Industriale. Serve una svolta

95047.it Un incontro importante tenutosi ieri mattina al palazzo di città. Il sindaco Mauro Mangano ha ricevuto, infatti, Nino Lombardo l’ex leader della DC, e componente del “Cenacolo culturale”: presente anche l’assessore allo sviluppo economico Agostino Borzì. Al centro di tutto, la discussione per del piano programmatico proposto dall’ex onorevole: si tratta di un programma ricco di iniziative che vedrebbe la città di Paternò divenire punto di riferimento ed al centro dell’attenzione per i mesi a venire. Si partirebbe dalla riapertura della Galleria d’Arte Moderna che – pare ormai certo – tornerà nella sede storica: sotto gli uffici del Palazzo di città. Dovrebbe anche esservi il contributo culturale dell’ex preside della facoltà di Belle Arti, Enzo Indaco e del critico d’arte Gallo. Subito dopo, il rilancio dell’area Industriale, con un contributo operativo e diretto dell’avvocato Nino Lombardo.

E, ancora, l’inaugurazione del centro multimediale che si trova già all’interno della Biblioteca comunale e che avverrà alla presenza di autorevoli esponenti politici regionali (un vecchio modo per riallacciare i contatti con la Regione e quindi cominciare a uscire dall’isolamento). Si tratta di temi essenziali, proposti dall’ex onorevole Lombardo che sono stati condivisi e accettati in pieno, dal primo cittadino di Paternò.

4 Commenti

  • L’On lombardo in effetti ha avuto il grandissimo merito,per chi lo ha visto operare,di avere dato vita all’inizio della fine di PATERNO’,sia dal punto di vista politico che culturale e organizzativo,cioè la CIttà doveva essere, e lo è ancora in una ” SIESTA”Permanente. Turi Fallica

  • Sicuramente sarà stato un politico “bravo” ma adesso smettiamola ancora con le mummie non ne’ possiamo più dei Lombardo,Torrisi ,Li Gresti ,Mangano, dei fratelli Palumbo Andiamo avanti “cambiamo” Paterno’.

  • Finalmente!! il nuovo che avanza perché nn lo candidate a Sindaco,così finalmente completiamo con la restaurazione travestita da rinnovamento

    • Almeno Lombardo sa cosa significa fare politica. Basta sentirlo parlare per capire che ce ne vogliono almeno 20 dei politicanti di oggi per poter almeno provare a tenergli testa.

I commenti sono chiusi.