MALETTO: 80enne con il cranio fracassato in casa, fermato il figlio

E’ stato fermato per omicidio, la notte scorsa, da carabinieri, Valentino Saitta di 39 anni, il figlio dell’80enne, Nunziata Sciavarrello, che ieri sera è stata trovata con il cranio fracassato nella sua abitazione di Maletto, nel Catanese.

L’uomo, che in passato è stato sottoposto più volte a Trattamento sanitario obbligatorio (Tso), è accusato di averla uccisa colpendola più volte con un’arma contudente, che non è stata ritrovata. Disoccupato, celibe, incensurato, è stato rintracciato e bloccato poco dopo il ritrovamento del cadavere da carabinieri della stazione di Maletto.

Condotto in caserma è stato interrogato dal sostituto procuratore di Catania di turno che ha poi emesso suoi confronti un fermo per omicidio eseguito da militari della compagnia di Randazzo.

Gli investigatori erano intervenuti ieri dopo la segnalazione della figlia della vittima che aveva telefonato alla madre senza avere risposta dalla donna. Il suo allarme ha fatto trovare il corpo della donna.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi