Manca l’acqua: il calvario di migliaia di famiglie paternesi

Manca l’acqua: il calvario di migliaia di famiglie paternesi

95047.it Prima le tubature colabrodo (vedi il pozzo di zona Ardizzone). Poi, il guasto addebitabile all’Enel che ha mandato in tilt l’erogazione dell’acqua in buona parte della città. In particolar modo, il quartiere di Scala Vecchia finito letteralmente in ginocchio. Sono ore di passione quelle che dalla giornata di ieri vive una fetta importante della popolazione paternese. Migliaia di pesone (e famiglie) che attendono che dai rubinetti torni a sgorgare l’acqua. E nonostante la pazienza dimostrata sino ad adesso, la rabbia è tanta.

Un disservizio idrico che ha mandato in crisi, ovviamente, anche le attività commerciali. L’emergenza starebbe per rientrare ma stando così le cose è difficile sbilanciarsi: di certo, per restituire tutto alla normalità occorrerà attendere almeno la serata di oggi e più probabilmente la giornata di domani.