Mannino alla sbarra, è il giorno della sentenza

95047.it Giuseppe Mannino rischia 4 anni di carcere per reato elettorale: questa infatti la richiesta di pena avanzata dalla procura al Gup. Il 50enne, processato con rito abbreviato, fu arrestato alla fine del 2013 nell’ambito di un’inchiesta che aveva gettato ombre nell’andamento delle ultime elezioni amministrative di Adrano. L’imputato, padre di Francesco Mannino (estraneo alla vicenda giudiziaria) eletto alle amministrative di giugno nella lista “Giovani in Movimento”, secondo gli inquirenti “avrebbero posto in essere tutta una serie di condotte illecite allo scopo di ottenere voti a vantaggio del consigliere comunale”. A breve si attende la sentenza del Gup. L’avvocato difensore, Francesco Messina, ha chiesto l’assoluzione per il suo assistito.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi