MISTERBIANCO: Pensionato tenta rapina a mano armata, arrestato

Alcuni giorni fa il 77enne misterbianchese si era recato in un esercizio commerciale di Piazza XXV Aprile a Misterbianco, specializzato nella vendita di apparecchi acustici per sordità, per farsi visitare ed ordinarne uno lasciando come caparra, dietro emissione di regolare documento fiscale, 300 euro in contanti.

Ieri sera, intorno alle 19:00, colto da improvviso raptus, si è presentato in negozio intimando al titolare di restituirgli il denaro della caparra.

Al diniego espresso dall’esercente questi ha tirato fuori un revolver ribadendo la richiesta di restituzione dei soldi.

Ne è scaturita una violenta colluttazione con il figlio del proprietario del negozio ed il pensionato che, liberandosi, ha addirittura scagliato contro gli esercenti una fioriera posta all’interno dei locali ferendo ad una mano il titolare.

L’uomo in fuga è stato fermato, disarmato ed ammanettato dai Carabinieri della locale Tenenza che, assolte le formalità di rito, lo hanno relegato agli arresti domiciliari in attesa della direttissima dove risponderà al giudice di tentata rapina.
Il revolver, risultato una fedele riproduzione di un cal.38, è stato opportunamente posto sotto sequestro.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi