MURA NELL’ARMADIO MADRE MORTA E INCASSA PENSIONE PER 2 ANNI

Ha murato il corpo della madre, morta da alcuni giorni, nell’armadio della camera da letto avvolgendolo in sacchi di plastica che aveva ricoperto di argilla e legno perché voleva continuare a incassare la sua pensione da 1.700 euro al mese. Cosa che ha fatto per due anni.

Per questo un uomo di cinquant’anni, incensurato, di Buccinasco, in provincia di Milano, è stato denunciato dai carabinieri per occultamento di cadavere e truffa aggravata ai danni dello Stato.

A segnalare ai carabinieri la presenza del cadavere della donna è stata, sabato scorso, la compagna del 50enne dopo che lui stesso le aveva raccontato tutto.

L’uomo le aveva spiegato che dopo la morte della madre 80enne, avvenuta per cause naturali nel novembre del 2019, aveva deciso di occultare il cadavere all’interno di un armadio di casa per continuare a percepire la pensione.

Il cinquantenne ha poi ammesso ogni circostanza anche davanti ai Carabinieri spiegando di avere avvolto il corpo in sacchi di plastica che aveva poi ricoperto di argilla e legno. L’abitazione è stata sequestrata dall’autorità giudiziaria che ha inoltre disposto il sequestro dei conti correnti del 50enne. (ANSA).

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM per essere aggiornato sulle notizie e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi.