Nascondeva la droga nella credenza della cucina

95047.it I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Paternò hanno arrestato in flagranza un 31enne paternese con l’accusa di “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti”. Ieri sera, i militari, a conclusione di un’articolata attività investigativa, hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione dell’uomo rinvenendo e sequestrando, nascosti all’interno della credenza della cucina, due buste di plastica, una contenente 200 grammi di marjuana e l’altra 70 grammi di hashish, due involucri di cellophane con un grammo di hashish, un bilancino di elettronico di precisione, la somma contante di 95 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta parziale provento dell’attività di spaccio, e del materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente. L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Raccomandati per te: