NEW YORK, ELICOTTERO PRECIPITA SU UN GRATTACIELO: CI SONO MORTI. IL GOVERNATORE ” NON È TERRORISMO”

Un elicottero è finito contro un grattacielo sulla 7th Avenue a Manhattan, a New York. La polizia ha spiegato che si è già messa in moto una imponente macchina dei soccorsi. “Ci potrebbero essere morti ma non sappiamo quanti” dice il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo. Per la Cnn c’è già almeno una vittima.

“Non ci sono – aggiunge – indicazioni che si tratti di terrorismo”. L’incidente, ancora tutto da ricostruire, è avvenuto poco dopo le due del pomeriggio locali, non lontano da Times Square all’altezza della 51ma strada e la Settima Avenue. La polizia e i pompieri sono sul posto, non si escludono feriti. Secondo le prime informazioni, il velivolo si sarebbe schiantato sul tetto dell’edificio e dall’incidente si sarebbe scatenato un incendio. Il grattacielo contro cui si è schiantato l’elicottero è al 787 Seventh Avenue, sulla 51ma strada.

Raccomandati per te:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.