Ospedale, altro colpo di mano: si trasferisce anche il Reparto di Pediatria

Ospedale, altro colpo di mano: si trasferisce anche il Reparto di Pediatria

95047.it Avanti un altro, tanto si chiude. Chiude un altro Reparto all’ospedale Santissimo Salvatore di Paternò: si tratta di quello di Pediatria. Ahinoi, quanto scritto nemmeno una manciata di mesi fa (Leggi: ARRIVA IL CONTENTINO DELL’ASP: MA ANCHE IL PRONTO SOCCORSO ORA RISCHIA LA CHIUSURA), si sta pian piano compiendo. Non c’è ancora niente di ufficiale sulla carta ma, così come accaduto nelle recenti vicende legate al nosocomio paternese, le fonti qualificate alle quali attingiamo confermano sempre di lì a breve il compimento dello scippo. Un altro. E poi sarà un altro ancora, fino a quello smantellamento che un impasto di politica e burocrazia della peggior specie, ha già decretato da tempo.

A chiudere è dunque il Reparto di Pediatria: mancano i medici e tutto viene trasferito a Biancavilla. Per l’esattezza, sono rimasti un medico ed un primario e con la scusa della dismissione del Punto Nascite, armi e bagagli si trasferisce anche la Pediatria. Sappiamo di una visita avvenuta due giorni fa da parte della direttrice amministrativa dell’Asp, Faraoni, all’ospedale di Biancavilla. E sappiamo anche da qualche spiffero sfuggito al vento, che non sarebbe stata particolarmente contenta da quanto visto nel corso del sopralluogo. Eppure, da Paternò ci si deve trasferire.

Ed allora, nel consueto ed imbarazzante silenzio della stragrande maggioranza dei rappresentanti delle istituzioni cittadine, il “Comitato per l’ospedale di Paternò” la battaglia la prosegue comunque. Si andrà avanti anche depositando altre denunce alla Procura della Repubblica. E’ quanto compete ai cittadini. E’ quanto compete a chi ha deciso di non rimanere in silenzio.

2 Commenti

  • Buongiorno e non ci scordiamoci che il vice sindaco e un medico del ospedale di Paternò tanto gli interessa dei cittadini poi ci cercheranno per il voto

  • La cosa preoccupante e’ il silenzio assoluto delle Istituzioni locali che dovrebbero tutelare la salute dei cittadini.Dove siete Sen. Torrisi ,sindaco Mangano,vice sindaco Palumbo,presidente del consiglio comunale Bottino e consiglieri comunali ,sapete solamente chiedere il voto ai cittadini e poi quando c’è da difendere il bene comune come l’ospedale “sparite”.Siete la vergogna di questa agonizzante città ,speriamo che alle prossime elezioni abbiate una minima dignità di sparire veramente.V E R G O G N A !!!!!!!!!!!!’mm

I commenti sono chiusi.