Otto arresti Gdf, c’è anche sindaco di Acireale

C’è pure il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, tra le otto persone finite in manette (5 in carcere e tre ai domiciliari) nell’operazione anticorruzione condotta della Guardia di finanza di Catania.

I finanzieri sono entrati in azione stamattina all’alba su ordine della procura distrettuale antimafia di Catania. L’indagine riguarderebbe diversi episodi di possibile corruzione e turbativa d’asta in appalti pubblici nei Comuni di Acireale e Malvagna (Messina).

I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10,00 odierne presso la Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, Carmelo Zuccaro

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi