PATERNESE SORPRESO A RUBARE CLIMATIZZATORI DAI LOCALI COMUNALI DI CATANIA

Sono stati sorpresi a rubare due climatizzatori dagli uffici dismessi dei locali comunali di via Domenico Tempio. Si tratta di due pluripregiudicati, un 32enne originario di Paternò senza fissa dimora e un 36enne di Acireale, entrambi denunciati dagli agenti delle Volanti della Questura per furto aggravato in concorso.

I poliziotti sono tempestivamente intervenuti dopo una segnalazione giunta alla Sala operativa della Questura di Catania, da parte del personale di un istituto di vigilanza che ha notato movimenti sospetti proprio all’interno degli ex uffici comunali. Da qui, l’intervento degli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico che hanno beccato i due mentre cercavano di caricare i climatizzatori su un’autovettura presa a noleggio e parcheggiata in una stradina laterale adiacente alla struttura.

I pluripregiudicati sono stati bloccati e condotti negli uffici della Polizia Scientifica per ulteriori accertamenti. Espletati controlli e completate le procedure di identificazione, sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria in stato di libertà per furto aggravato in concorso.

Il materiale rubato è stato sopposto a sequestro, come pure l’autovettura a noleggio che è stata affidata ad un soccorso stradale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.