PATERNO’ : ATTO VANDALICO IN PIAZZA SANTA BARBARA

Da tempo ci occupiamo degli atti vandalici perpetrati ai danni del nostro Comune. Atti deplorevoli che non servono a nulla, se non a togliere quello che abbiamo. Ma stanotte, si è passato il segno, una città intera deve reagire a gesti insensati che portano solo tristezza in tutti i Paternesi seri e fieri di appartenere a questa città. Un danno ridicolo, ma un gesto grave, compiuto in piazza Santa Barbara, ai danni di una immagine che raffigurava Giovanni Paolo II, posta dalla Fratres, per ricordare i 20 anni dalla costituzione del Consiglio Provinciale. Sgomento il primo cittadino, Nino Naso, che dopo un sopralluogo sul posto, ha chiaramente espresso il suo pensiero, scrivendo sul suo profilo Facebook “A chi ha fatto questo dico vergognati, non ti puoi considerare cittadino paternese”. Poche parole ma vere e ricche di rabbia, quella stessa rabbia che ha colpito i cittadini che si sono resi conto della gravità del fatto.

Ormai sempre più spesso vediamo di questi episodi, danneggiamenti, furti nelle scuole o negli edifici comunali, e tanto altro. Gesti che purtroppo, rendono il nostro paese triste. Ora è ora di passare ai fatti, e di invertire questa tendenza. Bisogna assicurare un controllo costante e fare pagare questi piccoli vandali.

Luigi Saitta

 

Raccomandati per te: