PATERNO’ CONTINUANO GLI ATTI VANDALICI, STAVOLTA TOCCA AL PALAZZETTO

PATERNO’ CONTINUANO GLI ATTI VANDALICI, STAVOLTA TOCCA AL PALAZZETTO

Non c’è pace per le strutture comunali di Paternò, continuamente vandalizzate da giovani che non hanno nessun senso civico ne educazione. Stavolta è toccato al palazzetto dello sport di via Bologna, dove un gruppo di ragazzi, addirittura due tredicenni. hanno devastato la struttura.

Portando via amplificazione, microfoni, e rompendo porte, attrezzi e svuotando gli estintori posti all’interno della struttura. Gesti di persone insane, che non hanno sicuramente rispetto ed educazione.

Per questo ora è necessario trovare i colpevoli e fargli pagare fino all’ultimo centesimo di danni.

Per dare una lezione di vita, e infliggere alle loro tasche, i danni causati alla comunità. Indignazione e sgomento in tutto il paese, ma soprattutto da parte delle società e dei tanti giovani che usano la struttura. Molti di loro saranno costretti a ridurre o sospendere l’attività, in un finale di campionati che per alcuni è stato ricco di successi.

Un gesto da condannare, che rimarca ancora la mancanza di senso civico e di attaccamento al proprio paese.

Chi sa qualcosa parli, e denunci gli autori di un gesto che non giova di certo alla comunità. Lo dobbiamo al nostro paese, e soprattutto ai nostri figli, spesso privati di tante opportunità grazie anche a questi vandali.

2 Commenti

  • Ma continua la latitanza della pubblica amministrazione e degli organi di polizia: tutto posso permettermi di fare poiche’ nessuno controlla , mi contesta alcunchè; vigili urbani dove sono? Attivita’ di controllo e repressione dei carabinieri? Bo chi li a visti mai ? Tutto continua allegramente, le amministrazioni si succedono ma la musica e’ sempre la stessa…chissa’ perche’. Una citta’ di 70.000 e passa abitanti in cui l’ordine pubblico viene gestito da, si e no, 2 pattuglie dei carabinieri e da qualche allegro e trastullante vigile urbano. Forse qualche alto funzionario del comune puo’ fornirmi la risposta? Perche’ andarmi a prendere questa gatta da pelare quando a me a fine mese lo stipendio lo pagano lo stesso. Ma penso che Paterno’ meriti tutto cio’ visto che ormai naviga tra l’indifferenza e l’ omerta’, l’ignoranza presuntuosa e la stupidita’, strano a dirsi, (ma vero e palpabile: basta fare un giro per le vie e per le piazze) dei contadini di un tempo.

  • È semplicemente vergognoso. Stanno distruggendo un paese e nessuno fa niente. Anche se li prendono non gli fanno niente. Ci vuole un esempio una volta per tutte. Vorrei ricordare che anche quei due criminali che hanno incendiato 14 auto ed hanno quasi ucciso delle persone che dormivano nelle loro abitazioni ed hanno causato un danno per oltre 100.000€ sono semplicemente stati denunciati a piede libero.Un esempio lo si deve dare una volta per tutte.

I commenti sono chiusi.