PATERNÒ: DETENUTO “PIZZICATO” A SPASSO PER IL PAESE DA UN CARABINIERE LIBERO DAL SERVIZIO.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò hanno arrestato nella flagranza il 23enne rumeno Marian Ioan NECHITA, poiché ritenuto responsabile di evasione.
La scorsa notte, un militare libero dal servizio lo ha riconosciuto mentre questi a piedi percorreva la via Teatro a Paternò, in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto.
Col l’ausilio dell’equipaggio di una gazzella del radiomobile, il reo è stato ammanettato e ricollocato ai domiciliari in attesa di essere ammesso al giudizio per direttissima.

1 Comment

  1. Non capisco perché deve ritornare ai domiciliari, da cui rievaderà per fare la passeggiatina, e invece non venga messo in una comoda cella presso un carcere. E’ questo il motivo per cui tutti questi galantuomini vengono qui da noi. Al loro paese (La Romania) le pene sono più serie delle nostre. Hanno paura di delinquere. Là, da loro, la galera è GALERA.

I commenti sono chiusi.