PATERNÒ, I CONSIGLIERI M5S INCONTRANO IL PRESIDENTE DELL’ENTE SVILUPPO AGRICOLO PER L’IMMOBILE ESA

Ieri mattina, il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Paternó, insieme al Deputato Regionale M5S Luigi Sunseri, al Dott. Sante Chinnici e al cittadino Giuseppe Sapienza, ha incontrato il Presidente dell’Ente di Sviluppo Agricolo, On. Giuseppe Catania; oggetto dell’incontro è stato, chiaramente, l’immobile ESA sito a Paternó.

“Dopo la presentazione di un emendamento in Ars, a prima firma Sunseri, che prevedesse il passaggio dell’immobile al patrimonio della Regione Siciliana, abbiamo deciso di recarci a Palermo per incontrare direttamente l’attuale Presidente Esa, così da discutere sulle possibili azioni da perseguire per ottenere la valorizzazione di quell’area.“ Così spiegano i consiglieri Gresta, Ardizzone e Flammia che attenzionano la questione dell’Immobile ESA paternese da quasi un anno. “L’incontro è stato molto proficuo e il Presidente Catania si è reso disponibile ad aprire un dialogo istituzionale, chiedendo al nostro ente comunale di lavorare su dei progetti per la futura destinazione dell’immobile.

A questo proposito, chiederemo l’aiuto alla città, ai professionisti, alle associazioni, attraverso dei concorsi di idee, per iniziare a lavorare concretamente sulle opportunità che l’area potrebbe offrire.” Aggiungono i consiglieri.

All’incontro, oltre all’importante presenza dell’Onorevole Sunseri che, insieme ai consiglieri comunali e all’ex Candidato Sindaco Salvo La Delfa, segue la questione ESA da tempo, ha partecipato anche il Dott. Sante Chinnici in quanto rappresentante dell’associazione San Biagio, quest’ultima da sempre impegnata nel quartiere sulla tematica : “L’associazione, come gli abitanti della zona, dimostrano grande interesse perché questa zona diventi fruibile alla comunità tutta e non diventi , quindi, un’area privata. Per questo motivo, ho partecipato con piacere all’incontro propostomi dai consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, con la speranza che le iniziative discusse verranno attuate al più presto.”

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM per essere aggiornato sulle notizie e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi.