PATERNÒ, IN ARRIVO 150 NUOVE TOMBE PER I CIMITERI

PATERNÒ, IN ARRIVO 150 NUOVE TOMBE PER I CIMITERI

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Conferenza stampa ieri  mattina a Palazzo Alessi. L’Amministrazione, , ha voluto dare un segnale di massima operatività sul tema Cimiteri. “Stiamo preparando il bando per la costruzione di nuove 150 tombe di famiglia- ha dichiarato il sindaco Nino Naso- che daranno una boccata di ossigeno e un pò di serenità e dignità a tutti i paternesi che ogni giorno incontriamo e che ci chiedono risposte in tal senso. Dopo l’approvazione del bilancio inseriremo nel Piano delle Opere Pubbliche la costruzione in totale di 310 tombe di famiglia. Queste sono le risposte che ci sentiamo di dare anche alle persone più anziane. Abbiamo anche interpellato le ditte che hanno a che fare con la nostra Amministrazione. L’obiettivo è far diventare i nostri cimiteri dei luoghi civili. Con più frequenza dovranno essere ripuliti i due cimiteri della città. Il cimitero è un luogo sacro e come tale va trattato ed i cittadini hanno il diritto di trovare”.

“Stiamo lavorando con tutta la Giunta ed i tecnici in modo tale che tutto ridiventi normale in questa città. Ed anche per il bus navetta, lo ripristineremo e chiederò all’Ast che gestisce i pulmini cittadini di riprendere tutti i venerdì a riportare al cimitero chi per diversi motivi non ha la possibilità di recarsi dai propri cari defunti con mezzi propri. Con grande senso del dovere ci stiamo impegnando quotidianamente alle risoluzioni delle emergenze che attanagliano Paternò. Lavoriamo per la città in contrapposizione con nessuno, ed ho già chiesto agli altri candidati sindaci di collaborare tutti insieme”.

Sulla questione è intervenuto anche l’assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Mannino : “Abbiamo inaugurato un metodo di comunicazione con i cittadini lineare e trasparente. Oggi è una riunione di Giunta vera e propria, di fronte ai cittadini, attraverso cui ci si assume una responsabilità enorme. Questa Amministrazione ha dato mandato, compatta, affinché gli 80 loculi già banditi venissero consegnati in tempi celeri. Ci siamo riusciti insieme all’impresa che ha fatto i lavori. Entro luglio avremo la disponibilità. Ma andiamo anche oltre, e cioè predisponendo un progetto definitivo per la realizzazione di 40 nuovi loculi al Cimitero nuovo. Questo per venire incontro alle esigenze immediate dei cittadini. Consapevoli che tale soluzione non è bastevole, altre 150 tombe di famiglia verranno messe a disposizione per un avviso pubblico per una concessione.

Abbiamo fatto fede alle problematiche igieniche e sanitarie, e questo ci ha permesso di approvare la delibera di oggi e dare seguito agli impegni della Giunta. A completare le 150 tombe ne arriveranno altre 160 per un totale di 310 tombe a disposizione della città. Il nostro è un impegno che manteniamo nei confronti dei paternesi. Ci auguriamo che questi momenti di confronti possano essere ancora numerosi, perché la presenza e la operatività per noi sono prioritari.

2 Commenti

  • A quando la revoca del vergognoso provvedimento sulla privatizzazione dei cimiteri di Paternò, approvata dalla giunta precedente, e per la quale colui che oggi è il nuovo sindaco condusse giustamente – assieme alla compagine politica che sosteneva la candidatura a sindaco di Distefano – una feroce battaglia con tanto di raccolta firme?

    https://www.95047.it/lintervento-nino-naso-sul-ritiro-della-proposta-privatizzare-cimiteri/

    Ricordiamoci che c’è stato solo il parere negativo dell’Ufficio LL.PP. del Comune, quindi la delibera è ancora in vigore.

    Ci si impegni a rimuovere ogni nefandezza commessa negli scorsi cinque anni da quella criminosa “giunta” di sinistra radical-chic che ha sgovernato la nostra città. Lo chiedono i cittadini.

I commenti sono chiusi.