PATERNO’: INDIGNAZIONE E VERGOGNA

Non ci sono parole per descrivere quanto accaduto nello spazio adibito a zona giochi per i bambini, sito in piazzale della Gioventù. La segnalazione e le foto pervenuteci parlano da sole.

Un gesto, che al di là del danno economico, mostra la faccia di chi non ha a cuore quello che è di tutti.

Altalene rubate, paletti scomparsi, impianto elettrico danneggiato e non ultimo il fuoco appiccato al tappeto di erba sintetica la dice lunga sugli autori del gesto.

Un gesto fatto a tutta la città, e soprattutto ad uno spazio dedicato ai più piccoli, uno dei pochissimi presenti in città, anche se non moderno.

Chi ha visto denunci, anche in maniera anonima. 

Chi ha compiuto un tale gesto, oltre da condannare, è da curare subito, ed ha urgente bisogno di supporto psicologico e terapeutico.

Paternò non merita questo, i cittadini di Paternò non vogliono questo, i bimbi di Paternò, non possono avere tali insegnamenti.

A chi ha compiuto il gesto diciamo solo una cosa: Vergogna !!!!

Abbiatealmeno il pudore di riparare i danni fatti alla comunità e soprattutto ai Nostri e Vostri figli.

Luigi Saitta Direttore di 95047

Raccomandati per te: