PATERNÒ: LATIN DANCE ACADEMY TRIONFA IN SICILIA, CAMPANIA E CALABRIA

Latin Dance Academy resta sul pezzo, non perde di vista l’obiettivo e continua a registrare vittorie sulla scena della danza sportiva.

La stagione conferma i risultati ed i passaggi di merito ottenuti ai campionati italiani dello scorso anno, facendo presagire quelli che potranno essere i prossimi traguardi.

Alle numerose coppe e medaglie già in casa Latin Dance si aggiungono i risultati ottenuti al campionato regionale svoltosi in Febbraio, che ha visto in finale tutte le coppie in gara: Emanuele Castelli e Matilde Marici, Samuele Foti e Giorgia Schepis, Zammataro Salvo e Zammataro Rossana.

A sommare: sul territorio calabrese (Reghion Open) Emanuele Castelli e Matilde Marici conquistano il primo posto per la categoria 19/34 B2 Latini, Fichera Gabriele e Zappalà Rossella il primo posto per la categoria 10/11 C Latini, Zammataro Salvo e Zammataro Rossana il secondo posto per la categoria 16/18 B2 Latini, Filippo Pecora e Mariapia Magro il secondo posto per la categoria 19/34 A2 Latini; mentre i duo latin composti da Marika Vergolini e Flavia Peci il primo posto, Marika Buonocore e Annachiara Puglisi il terzo posto, entrambe per la Over 16 cl. C, nonché Elisa Milazzo e Giulia Castelli il quinto posto per la 12/15 cl. C alla loro prima competizione.

Ancora, il gruppo, composto da 13 elementi, conquista il primo posto per le danze coreografiche a squadre ed il secondo posto nel synchro latin.

In Campania (Salerno Open) un grande tifo accompagnava l’esulto per la tripletta d’oro messa a segno dalla coppia Filippo Pecora e Mariapia Magro, rispettivamente vincitori nelle competizioni 19/34 A2, Under 21 e Over 16 Latin, che gli ha permesso di vincere anche un viaggio a Berlino per godersi la vittoria.

Alessia e Samuel De Franco, maestri e giudici di gara FIDS, e tutto il team della Latin Dance Academy di Paternò desiderano congratularsi con tutte le coppie ed i gruppi per l’impegno e la passione che ogni giorno mettono nella loro arte, augurando loro un grandissimo in bocca al lupo per le prossime competizioni.

Raccomandati per te:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.