PATERNO’: LE PAPERE “LASCIANO” LA VILLA

PATERNO’: LE PAPERE “LASCIANO” LA VILLA

Al seguito della morte, stanotte, di una delle cinque oche, Il sindaco dopo una consultazione con le associazioni ambientaliste, ha deciso di riportare le papere al loro luogo di origine. Tuttavia, a breve, spera di riaverle nella fontana, per ripristinare una antica tradizione locale

Nelle scorse ore ho intrattenuto numerosi incontri con altrettante associazioni animaliste della città di Paternò, per confrontarci circa l’opportunità di mantenere le ochette, prese in custodia nei giorni scorsi nella nostra Villa Comunale, in occasione della Fiera di Settembre. È stata una grande gioia per tutti i paternesi poter rivedere le papere sguazzare felici nella bella fontana della nostra villa, tante sono state le emozioni vissute da tutti noi che abbiamo fatto un tuffo nella nostra infanzia. Moltissime famiglie, con bambini, si sono intrattenute ai bordi della vasca, godendo di questo ritrovato rapporto tra uomo e animale. Tuttavia, dialogando con le associazioni animaliste, è prevalsa la decisione di voler riaccompagnare le nostre ochette presso il loro luogo d’origine, nella piena salvaguardia delle stesse. Ci ripromettiamo di far fronte in modo adeguato, il prima possibile, al mantenimento delle oche nella nostra Villa Comunale, ripristinando con regolarità e con la massima attenzione per gli animali, una tradizione antica e amata dai nostri concittadini.

2 Commenti

  • Invece di pensare alle papere perché non pensa a pulire il paese che siamo invasi di spazzatura i topi ci passeggiano sotto i balconi pensi al benessere del paese e lasci vivere le papere

  • Spero che non li rimetta più, perchè a paternò ci sono solo vandali che amano la distruzione, la cattiveria e la sporcizia.
    Gli animali si fidano anche di chi non merita,anche se sà fare solo male.

I commenti sono chiusi.