PATERNO’: PRESENTATO SPORTELLO C.U.S.

PATERNO’: PRESENTATO SPORTELLO C.U.S.

Presentato ieri pomeriggio – in conferenza stampa a Palazzo Alessi – lo sportello C.U.S. Paternò, collegato al prestigioso Centro Universitario Sportivo di Catania.
Lo sportello, nato su iniziativa del dott. Davide Borzì e di Francesca Coluccio -con il supporto del C.U.S. Catania – si occuperà della promozione di iniziative con lo scopo di potenziare e diffondere la pratica sportiva in un territorio che risente di carenze strutturali oltre che organizzative.
La conferenza è stata l’occasione per tracciare un primo bilancio delle risorse disponibili e delle opportunità che il collegamento al C.U.S. Catania potrebbe offrire ai nuovi tesserati.
Presenti il sindaco di Paternò, Nino Naso; l’assessore Carmelo Maiolino, il presidente del C.U.S. Luca Di Mauro.
Pieno sostegno al progetto da parte del sindaco Naso e della sua amministrazione, pronta a dialogare – attraverso lo sportello -con tutte le realtà associative, per dare nuova linfa a un settore che da sempre rappresenta un fiore all’occhiello per Paternò. Disponibile al dialogo, e propositivo, il Presidente del CUS, Luca di Mauro: “Seguiamo con attenzione le vicende della vicina Paternò – ha ribadito – convinti che sia un territorio sul quale è possibile investire nel settore dello sport. Insieme possiamo creare tante occasioni non solo per gli studenti universitari ma per tutti quelli che intendono avvicinarsi alla pratica sportiva”.
Alla conferenza hanno partecipato i centri sportivi, le associazioni dilettantistiche e le scuole di danza. “Un fatto storico per la nostra città – ha commentato Francesca Coluccio – il primo traguardo è stato riunire le tante realtà sportive che il nostro territorio vanta, con la speranza di collaborare, per offrire loro servizi e consulenze in grado di cambiare il volto di una pratica sportiva troppo spesso lasciata all’improvvisazione e all’approssimazione”.
A illustrare i dettagli della campagna tesseramenti, il responsabile dello sportello dott. Davide Borzì: “Da settembre lo sportello sarà attivo e offrirà gratuitamente servizi di consulenza a quanti vorranno dialogare con noi. Ci auguriamo che le associazioni, e i centri sportivi, sappiano cogliere questa opportunità che inaugurerà un nuovo modus operandi nel settore dello sport. Ci occuperemo di formazione, offriremo servizi, forti di un esempio vincente come quello del C.U.S. Catania che in questi anni ha dimostrato l’importanza di una programmazione seria e mirata per rendere la pratica sportiva sicura ed efficace”.
Lo sportello informativo si trova in via G. Alfano,40 a Paternò, e sarà attivo già dalla prossima settimana.