PATERNÒ RACCOLTA RIFIUTI, SERVIZIO REGOLARE A PASQUETTA, CHIUSA L’ISOLA ECOLOGICA. I DETTAGLI

In occasione delle giornate di Pasqua e Pasquetta, Festa della Liberazione e Festa del Lavoro, Dusty comunica che nei comuni di Aci Bonaccorsi, Gravina, Misterbianco, Motta S. Anastasia, Paternò, San Giovanni la Punta, San Gregorio, Sant’Agata Li Battiati, Santa Maria di Licodia, Valverde e Viagrande, sarà regolarmente effettuato il servizio di raccolta differenziata nelle giornate di lunedì 18 aprile (Pasquetta), e di lunedì 25 aprile (Festa della Liberazione), pertanto, gli utenti potranno esporre i
sacchetti e/o i contenitori dedicati rispettando le consuete modalità e gli orari indicati nel calendario settimanale della città di appartenenza.

Si precisa che domenica 17 aprile, giorno dedicato alla Santa Pasqua, e domenica 1° maggio Festa dei Lavoratori, non verrà effettuato il ritiro della raccolta differenziata in questi comuni, poiché il servizio solitamente non è previsto nella giornata domenicale.

NON ATTIVI I CENTRI COMUNALI DI RACCOLTA E LE ISOLE ECOLOGICHE MOBILI:

Nelle giornate domenica 17 aprile, lunedì 18 aprile, lunedì 25 aprile e domenica 1° maggio non saranno attivi le isole ecologiche mobili e i Centri comunali di Raccolta laddove normalmente previsti nei comuni gestiti da Dusty.

Nel dettaglio saranno chiusi i CCR di: Misterbianco (via G. Garibaldi), quello di Paternò sito in contrada Tre Fontane; quello di Sant’Agata Li Battiati sito in via Madonna di Fatima e quello di Viagrande (via Poio). Chiusa anche l’isola ecologica di Valverde, sita in via Angelo Reitano.

L’Isola ecologica mobile di San Giovanni La Punta sarà ripristinata da
martedì 19 aprile, secondo consueta programmazione.

Nelle medesime date non saranno attivi neanche i numeri verdi e bianchi di assistenza Dusty per la prenotazione e il ritiro gratuito dei rifiuti ingombranti.

La regolarità di questi servizi riprenderà nelle giornate non festive precedenti e successive.

1 Comment

  1. Magari la campagna di informazione e comunicazione da parte della Dusty fosse più chiara in merito al calendario della raccolta e relative zone non meglio identificate potrebbe contribuire a rendere sto paese più pulito. Ma l’azienda e l’ufficio ecologia del Comune non rispondono mai alle mail di segnalazione

I commenti sono chiusi.