PATERNO’: “UFFICIO TICKET ANCORA CHIUSO E A PAGARE SONO I CITTADINI”, DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIERE DISTEFANO

PATERNO’: “UFFICIO TICKET ANCORA CHIUSO E A PAGARE SONO I CITTADINI”, DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIERE DISTEFANO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

“Anche questa mattina, nonostante i proclami della settimana passata, l’ufficio ticket è rimasto chiuso creando una serie infinita di disservizi agli utenti che si erano recati allo sportello. Una situazione inaccettabile e che penalizza solo e soltanto i tanti cittadini costretti ad un calvario inammissibile”. E’ quanto scrive in un nota il consigliere comunale di Paternò Anthony Distefano che ha più volte sollevato la questione.
Ad accorgersi che, anche questa mattina, l’Ufficio ticket era chiuso – spiega Distefano – è stato il Comitato per l’ospedale che – per fortuna – vigila con forza su una questione che sta divenendo ridicola e offensiva nei confronti di tutta la cittadinanza.
“L’Asp e le massime autorità locali – sollecita il consigliere comunale – hanno il dovere di intervenire lasciando da parte le solite e inconcludenti promesse”.

La nostra testata è disponibile ad un eventuale repliche al seguente indirizzo email [email protected]