PATERNO’:DUE ARRESTI PER VIOLAZIONE OBBLIGO DI SOGGIORNO.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò hanno arrestato nella flagranza il 36enne Francesco Alleruzzo del posto, poiché ritenuto responsabile di evasione.

Avendo violato la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, era stato arrestato e posto agli arresti domiciliari, che comunque aveva già violato e per cui era stato di nuovo arrestato e ricollocato nella propria abitazione.

Ora l’ennesima infrazione, come accertato dall’equipaggio della gazzella che lo ha riconosciuto e bloccato mentre a piedi percorreva la via Matera a Paternò.

L’arrestato, ammesso al giudizio per direttissima, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza così come disposto dal giudice.


I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò hanno arrestato nella flagranza il 42enne paternese Antonino FICHERA, poiché ritenuto responsabile della violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

La pattuglia dell’Arma, impegnata a Belpasso in un servizio anticrimine, lo ha riconosciuto e bloccato mentre questi a piedi percorreva quella via Garofalo, in evidente violazione della misura di prevenzione che lo voleva relegato all’interno dei confini del comune di residenza.

 

Raccomandati per te: