PERUGIA: Addio al celibato con finto rapimento finisce in Questura

PERUGIA: Addio al celibato con finto rapimento finisce in Questura

Era uno scherzo per festeggiare un addio al celibato ma quanto successo a Perugia ha fatto scattare l’allarme per il presunto rapimento di un uomo e così, dopo l’intervento della polizia, sei amici sono stati denunciati a piede libero per procurato allarme.
L’episodio è avvenuto in via del Macello da dove un cittadino ha contattato il 113 segnalando di avere assistito a un sequestro.

Due uomini con il volto travisato – è stato riferito alla Questura – avevano infatti bloccato un passante costringendolo, tra le grida, a salire su un furgone.

La volante ha quindi bloccato il mezzo sospetto in via Pievaiola con l’ausilio di un altro equipaggio.

A bordo sono stati identificati sei italiani, trentenni e incensurati che hanno confermato alla polizia la presenza in via del Macello spiegando però che si era trattato di uno scherzo per i festeggiamenti per l’addio al celibato di un loro amico, il ‘rapito’. Condotti in questura, sono stati denunciati.

(ANSA).

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.