Pur di rubare un’auto non esitò a picchiare il proprietario.

I Carabinieri della Stazione di Macchia di Giarre hanno arrestato il 43enne catanese Agatino MASSIMINO, in esecuzione  di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dalla Corte di Appello di Catania.

Il 6 maggio del 2016, insieme ad altri complici, pur di riuscire a rubare una autovettura, parcheggiata nel centro di Misterbianco, non si creò alcuno scrupolo a percuotere violentemente il proprietario. Arrestato in quel frangente dai militari della locale Tenenza, è stato giudicato colpevole dai giudici etnei per il concorso in rapina aggravata e lesioni personali subendo una condanna ad anni sei di reclusione che espierà nella comunità terapeutica  “Montebello” di Giarre dove, al termine delle formalità di rito, è stato associato.

Raccomandati per te: