QUIRINALE, CONSEGNATE LE INSEGNE AI NUOVI CAVALIERI DEL LAVORO: FRA LORO, GIUSEPPE CONDORELLI

QUIRINALE, CONSEGNATE LE INSEGNE AI NUOVI CAVALIERI DEL LAVORO: FRA LORO, GIUSEPPE CONDORELLI

Si è svolta questa mattina, al Palazzo del Quirinale, la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine «Al Merito del Lavoro» ai Cavalieri nominati il 2 giugno 2017. Lo rende noto un comunicato del Quirinale. Fra i nuovi Cavalieri del lavoro c’è anche Giuseppe Condorelli, amministratore unico dell’industria dolciaria di Belpasso

Hanno preso la parola il presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, Antonio D’Amato, e il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Il Presidente della Repubblica, dopo avere consegnato le insegne ai nuovi Cavalieri del Lavoro e gli attestati ai nuovi Alfieri del Lavoro, ha pronunciato un discorso. Erano presenti i Vice Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, Maurizio Gasparri e Simone Baldelli, il Presidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi, rappresentanti del parlamento, del governo e del mondo dell’imprenditoria. In precedenza il Presidente Mattarella aveva consegnato il distintivo d’oro ai Cavalieri del Lavoro che appartengono all’Ordine da 25 anni.

Oltre a Condorelli il riconoscimento è andato a:
Giuseppe Ambrosi industria alimentare (Lombardia) – Luigi Aquinli; industria edilizia, costruzioni (Estero) – Catia Bastioli; industria chimica (Piemonte) – Fabrizio Bernini; industria robotica e automazione (Toscana) – Stefano Borghi; industria impiantistica (Emilia Romagna) – Urbano Roberto Agostino Cairo; comunicazioni (Lombardia) – Laura Calissoni; industria tessile (Lombardia) – Marisa Carnaghi; industria lavorazioni meccaniche (Lombardia) -Francesco Casoili; industria elettromeccanica (Marche) – Maurizio Cimbali; industria macchine alimentari (Lombardia) – Juan Bautista Cuneo Solari; grande distribuzione (Estero) – Cesare De Michelis; industria editoria – Luigi De Rosa; industria trasporti, logistica (Campania) – Pietro Di Leo; industria prodotti da forno (Basilicata) – Nicola Di Sipio; industria accessori autoveicoli (Abruzzo) – Michael Ebner; industria editoria giornali (Trentino AA) – Francesco Maldarizzi; commercio automobili (Puglia) – Federico Marchetti; comm. elettronico, beni lusso (Lombardia) – Licia Mattioli; artigianato gioielleria (Piemonte) – Carlo Messina; credito (Lombardia) – Massimo Perotti; industria nautica (Liguria) – Giuseppe Recchi; infrastrutture tlc (Lazio) – Marco Zigon; industria elettromeccanica (Campania).