REDDITO DI EMERGENZA: DAL 7 AL 30 APRILE L’INVIO DELLE DOMANDE

Cambia e si amplia la platea dei beneficiari del Reddito di Emergenza (Rem) che prevede l’erogazione di tre mensilità straordinarie da marzo a maggio per uno stanziamento complessivo di 1,5 miliardi di euro: la richiesta va presentata all’Inps (anche attraverso i Caf) tra il 7 e il 30 aprile. Perché la domanda venga analizzata è fondamentale essere in possesso di una Dsu, la dichiarazione sostitutiva unica fornita dall’Inpsa anche per il calcolo dell’Isee.

L’Inps, in particolare, spiega che il beneficio sarà riconosciuto ai nuclei familiari che ne faranno domanda entro fine aprile e che saranno in possesso di tutti i requisiti previsti dalla norma.

Oltre ad avere una residenza in Italia, i richiedenti dovranno dimostrare di avere:

  • un valore del patrimonio mobiliare familiare al 2020 non superiore ai 10mila euro, ma incrementabile di 5mila euro per ogni componente successivo al primo fino a un massimo di 20mila (massimale ulteriormente aumentato di 5mila euro in presenza di un componente del nucleo in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza);
  • un valore dell’Isee inferiore a 15mila euro;
  • un reddito familiare a febbraio 2021 inferiore al valore ottenuto dalla somma tra un dodicesimo del valore annuo del canone di affitto e la moltiplicazione della soglia base reddituale di 400 euro per i parametri della scala di equivalenza usata anche per il reddito di cittadinanza. In sostanza una famiglia di quattro persone con un affitto da 800 euro al mese avrebbe una soglia reddituale pari a 1.520 euro.

Dal reddito di emergenza resta escluso chi percepisce il reddito di cittadinanza e chi ha accesso alle indennità una tantum per lavoratori stagionali, precari e collaboratori dello sport; possono presentare domanda, invece, i lavoratori domestici che hanno percepito l’indennità da mille euro nel 2020.

La domanda va presentata in via telematica all’INPS entro il 30 aprile 2021 tramite modello di domanda predisposto dall’Istituto e secondo le modalità stabilite dallo stesso.

COME FARE DOMANDA
La domanda può essere presentata attraverso i seguenti canali:

* online, attraverso il servizio dedicato, autenticandosi con le proprie credenziali;
* tramite i servizi offerti dai CAF e dai Patronati.

– Le tre nuove mensilità 2021 di Reddito di Emergenza (REm) vengono erogate in automatico ai soggetti che già lo avevano percepito nel 2020 oppure bisogna ripresentare domanda?

Sì, bisogna ripresentare la domanda. Infatti non è previsto dalla norma nessun automatismo per coloro che avevano già percepito il Rem nel 2020.

ULTERIORI INFO QUI 

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM per essere aggiornato sulle notizie e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.