REGIONE SICILIA: Deputato Udc fa vedere voto a Micciche’, caos e votazione annullata

Caos in aula. Il deputato dell’Udc, Giovanni Bulla, dopo avere votato ha mostrato la scheda a Gianfranco Micciche’ prima di metterla nell’urna e a sala d’Ercole, dove e’ in corso la votazione per l’elezione del presidente dell’Assemblea regionale siciliana, e’ esplosa la polemica. Micciche’ ieri non e’ riuscito per due volte a essere eletto: nell’ultima votazione gli e’ mancato un voto.

L’Ufficio di presidenza, sulla base dell’articolo 133 del Regolamento interno dell’Ars, ha deciso di annullare la votazione. Le schede della prima votazione andranno distrutte.

Alcuni deputati del Pd che si sono accorti del gesto si sono subito avvicinati ai banchi del governo per protestare, chiedendo di considerare valido il voto e quindi annullare la scheda. Il presidente di turno, Alfio Papale, ha cercato di mantenere la calma in aula, dicendo che avrebbe rifatto votare il deputato. Ma il Pd ha continuato a protestare. A quel punto Papale ha sospeso la seduta, riunendo l’ufficio di presidenza per assumere una decisione sul caso.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi