Scassapagghiari ancora all’attacco

95047.it Due colpi da qualche spicciolo nel giro di nemmeno ventiquattr’ore. Ad agire i soliti due balordi ripresi più volte dalle telecamere a circuito chiuso che da settimane sventrano saracinesche ed entrano negli esercizi commerciali. Già nella parte alta di via Vittorio Emanuele, i commercianti sono sul piede di guerra. 
L’ultimo impunito assalto di sorta è quello compiuto ai danni del bar “La Bomba” di via Emanuele Bellia. Alzata la saracinesca e forzata la vetrata d’ingresso si sono intrufolati per portare via quei miseri venti euro tenuti in cassa come spiccioli per il resto: lo hanno fatto sia nelle mattinate di ieri che la notte scorsa. 
Ancora una volta un colpo vergognoso per pochi centesimi. Ancora una volta gli scassapagghiari convinti di essere Arsenio Lupin.

Raccomandati per te:

1 Comment

  1. Non sono convinti di assomigliare ad Arsenio Lupin. ….. Siamo noi ad essere convinti che ci sia un giudice non corrotto che svolga la sua professione al servizio del cittadino onesto!!!!!!!

I commenti sono chiusi.