SCOSSA TERREMOTO MAGNITUDO 3.1 CON EPICENTRO A BRONTE

Risveglio con tremore sul versante nord ovest dell’Etna. Da stamattina, infatti, uno sciame sismico è in atto con diverse scosse registrate dai sismografi dell’Ingv, di cui almeno 3 con magnitudo superiore a 2.0 della Scala Richter. Una scossa è avvenuta alle 6,14 locali, molto lieve con epicentro a 10 km a sudest di Biancavilla. Poi alle 6,14 un’altra, di magnitudo 2.5, stavolta con epicentro verso Bronte, e l’ultima, alle 9,21 ora locale di magnitudo 3.3. La più forte sentita finora. Anche in questa l’epicentro è stato localizzato verso l’Etna, a circa 10 km a sudest di Bronte, in prossimità di Monte Nespole. La scossa è stata avvertita dalla popolazione, con i ragazzi di varie scuole di Bronte e Maletto che per precauzione sono usciti fuori dagli edifici. Nulla di grave, solo delle semplici misure precauzionali, che seguono i protocolli da applicare in questi casi. Al momento la situazione sembra abbastanza tranquilla

 

Una debole scossa di terremoto è stata registrata , esattamente alle ore 08.05.

Stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV, la scossa è stata di magnitudo 2.5 a 10 chilometri dal comune di Biancavilla.

La scossa, ha avuto epicentro a 6.5 km di profondità.

Un altra scossa piu debole, è stata registrata alle ore 06.14 con magnitudo 2.0 con epicentro a Bronte

Raccomandati per te: