SETTE SACERDOTI CATANESI, ACCOLTI DA PAPA FRANCESCO, TRA DI LORO ANCHE DON ALESSANDRO DI PATERNO’

Giornata emozionante per don Alessandro Ronsisvalle, parroco della Parrocchia San Michele a Paternò che insieme ad altri sei sacerdoti della diocesi di Catania che, in occasione del loro venticinquesimo anniversario di ordinazione, hanno concelebrato la messa con Papa Francesco, nella cappella di Casa Santa Marta in Vaticano. Con lui i sacerdoti ordinati nel 1992 dall’allora arcivescovo Luigi Bommarito e cioè don Antonino La Manna e don Salvatore Stimoli, parroci ad Adrano, don Giovambattista Zappalà di Biancavilla, don Nunzio Capizzi di Bronte, don Antonino Nicoloso di Nicolosi e don Giuseppe Cassarino di Catania.

Subito dopo la celebrazione, il Papa si è soffermato a parlare con i sacerdoti, che gli hanno portato in dono una piccola scultura in pietra lavica raffigurante l’Etna e Sant’Agata, patrona della città dell’arcidiocesi di Catania, e una confezione di torroncini prodotti da una pasticceria del Catanese.

“Mi ha esortato a perseverare nella vocazione – ci ha riferito don Alessandro – anticipandomi che gli piace la Sicilia e che conta di venire presto nella nostra Isola, mi ha anche regalato il suo zucchetto, invitandoci per i prossimi 25 anni di sacerdozio. Gli ho anche regalato una immaginetta relativa al mio venticinquesimo”. A Don Alessandro, e anche agli altri sacerdoti, vanno gli auguri della nostra redazione, per il bellissimo traguardo raggiunto al servizio della fede e delle comunità.

Raccomandati per te: