Sognate di essere Top Gun? Ecco come fare

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 4a serie speciale n. 3 del 9 gennaio 2018 il bando di concorso per il reclutamento di 81 allievi ufficiali dell’Aeronautica Militare.

Al concorso, che prevede l’ammissione alla prima classe dei corsi regolari dell’Accademia Aeronautica, possono partecipare tutti i cittadini italiani che:

  • abbiano compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il giorno di compimento del ventiduesimo anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande;
  • abbiano conseguito o siano in grado di conseguire nella sessione d’esami dell’anno in corso un diploma di istruzione superiore idoneo per l’iscrizione all’Università (quinquennale);
  • siano riconosciuti in possesso dei requisiti fisio-psico-attitudinali prescritti.

I posti a concorso sono i seguenti:

  • Arma Aeronautica ruolo naviganti normale, specialità pilota: 42 posti
  • Arma Aeronautica ruolo delle armi normale: 10 posti
  • Corpo del Genio Aeronautico ruolo normale: 14 posti
  • Corpo di Commissariato aeronautico ruolo normale: 8 posti
  • Corpo Sanitario Aeronautico ruolo normale: 7 posti

I concorrenti possono presentare domanda per uno soltanto dei ruoli a concorso. I soli candidati per i posti per il ruolo naviganti normale dell’Arma Aeronautica, specialità pilota, devono indicare, nella domanda di partecipazione al concorso, un solo altro ruolo per il quale intendono proseguire il concorso qualora, agli accertamenti psicofisici, vengano riconosciuti affetti da carenza accertata, totale o parziale, dell’enzima G6PD e, pertanto, giudicati inidonei all’ammissione all’Accademia Aeronautica per il ruolo naviganti normale dell’Arma Aeronautica, specialità pilota.

Il concorso prevede lo svolgimento delle seguenti prove:

prova scritta di preselezione;
accertamenti psicofisici;
prova scritta di composizione italiana;
prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (solo per i candidati del Corpo Sanitario Aeronautico);
tirocinio psicoattitudinale e comportamentale;
prova di informatica;
accertamento della conoscenza della lingua inglese;
prova orale di matematica;
prova orale di ulteriore lingua straniera (facoltativa);
ulteriori indagini strumentali (solo per i piloti).
Il superamento di ciascuna prova, nei termini indicati dal bando di concorso, consente l’accesso alla fase successiva.

Al termine di tutte le prove concorsuali per ciascuno dei ruoli a concorso viene stilata una graduatoria finale di merito formata secondo l’ordine risultante dalla somma dei voti conseguiti nella prova scritta di composizione italiana e in quella orale di matematica, con l’aggiunta di un terzo del voto riportato nell’accertamento della conoscenza della lingua inglese e dell’eventuale punteggio incrementale calcolato in relazione sia al voto riportato nella prova di informatica e sia al voto della prova orale facoltativa di ulteriore lingua straniera. Sono dichiarati vincitori, nei limiti dei posti messi a concorso, i candidati utilmente collocati nelle predette graduatorie.

I vincitori del ruolo naviganti effettuano un ciclo di lezioni e di esercitazioni di volo presso il 70° Stormo di Latina, finalizzato all’accertamento dei requisiti attitudinali richiesti al pilota militare. L’addestramento al volo prosegue durante gli anni successivi con il conseguimento del brevetto di pilota d’aliante, cui segue un’attività di mantenimento dello stesso brevetto. Terminato il corso in Accademia, i piloti vengono inviati presso le scuole di volo individuate dall’Aeronautica Militare per il conseguimento del brevetto di pilota militare.

Per ulteriori informazioni è possibile:

  • consultare il sito internet www.aeronautica.difesa.it oppure contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, viale dell’Università 4 Roma, telefono 0649866626;
  • contattare l’Accademia Aeronautica – Ufficio Concorsi, Via San Gennaro Agnano 30, 80078 – Pozzuoli (NA), telefono 0817355474, 0817355585, fax 0817355083;
  • scrivere un’email alle caselle di posta elettronica urp@aeronautica.difesa.it e aeroaccademia.concorsi@aeronautica.difesa.it.

Raccomandati per te: