Stanno cominciando a rubare i portalampade dall’ex Giardino Moscato

Stanno cominciando a rubare i portalampade dall’ex Giardino Moscato

95047.it Il primo è andato. Portato via nelle scorse ore. All’ex Giardino Moscato (oggi piazza Nino La Russa) i predoni del rame sembrano avere cominciato l’opera di smantellamento dei lampioni che sono piazzati in uno slargo già da tempo abbandonato a se stesso. I portalampade sono diventati il nuovo obiettivo: ed il primo, come detto, è già stato svitato e rubato. Nemmeno l’altezza è stata un problema: inutile domandarsi come facciano ad arrampicarsi fin lassù. Lo fanno e basta. Perché per una manciata di euro non ci si ferma davanti a niente, ormai.

L’area, la stragrande maggioranza delle volte, è al buio: una opzione in più per potere agire indisturbati. Una zona che è da tempo una sorta di terra di nessuno. E’, tanto per dirne una, proprio da qui che il più delle volte i vandali di turno si sono fatti strada per intrufolarsi, poi, all’interno dell’istituto “Marconi”, devastandolo.