Stasera in consiglio si decide sul supermarket Lidl

Stasera in consiglio si decide sul supermarket Lidl

95047.it In un modo o nell’altro, questa sera in consiglio comunale si chiuderà la questione legata al Piano di lottizzazione che porterà alla costruzione del supermercato Lidl all’ingresso della città. In serata è, infatti, atteso il voto dell’assise. L’orientamento della maggioranza in consiglio pare essere quello di votare favorevolmente al punto in questione: una vicenda che da giorni tiene banco in città. Tuttavia, a dispetto di un dibattito confuso e nervoso il nodo centrale della situazione non è la nascita di un nuovo supermarket bensì un piano di lottizzazione che resta ambiguo sul fronte degli oneri concessori che, sulla carta, verrebbero scontati a chi oggi ha deciso di costruirvi un esercizio commerciale con tanto di destinazione d’uso dell’area: in passato molti altri imprenditori erano stati scoraggiati dall’investire su quel sito proprio per l’eccessivo costo degli onori di urbanizzazione. A creare ancora più disorientamento, un Prg scaduto ormai da tempo. Da tenere in considerazione vi è anche il nodo legato alla viabilità.

Vedremo ciò che accadrà questa sera. Frattanto, per la seduta di questa sera c’è chi ha proposto un emendamento che, chissà, potrebbe costituire una sorta di via di mezzo per mettere non solo tutti d’accordo ma anche trovare una soluzione più equa. Nella proposta viene inserito anche l’ampliamento di via Vittorio Emanuele: “I lottizzanti assumono a proprio totale carico gli oneri per la esecuzione per le opere di urbanizzazione primaria, cosi come evidenziate negli elaborati del progetto di piano di lottizzazione, che saranno meglio precisate nel progetto esecutivo di cui all’art. 4 e di seguito descritte, A1. Strade veicolari, sia quelle previste dal Piano Regolatore Generale che quelle previste dal piano di lottizzazione […] a cedere, realizzare a proprie cure e spese, ed a trasferire gratuitamente al Comune l’area di loro proprietà , individuata nel PRG come area destinata a sede stradale finalizzata all’ampliamento del tratto di via Vittorio Emanuele individuato nella planimetria allegata al corpo della delibera e denominata “Area per allargamento stradale da PRG non interessata dal PDL mq.616”.

L’emendamento porta la firma dei consiglieri Mannino, Faranda, Rau, Valore, Signorello, Fallica. Appuntamento a stasera in consiglio.