Successo per il Carnevale di Paternò

Successo per il Carnevale di Paternò

95047.it Il nota stampa diffusa dal municipio:

Un grandissimo successo per il ritorno del Carnevale di Paternò. Centinaia le persone che ieri sera hanno affollato le strade del centro, per assistere alla sfilata dei carri allegorici e dei gruppi in maschera organizzata dal Comune, in collaborazione con le associazioni e le maestranze locali. Il corteo è partito nel pomeriggio, con i partecipanti alla sfilata che si sono dati appuntamento davanti alla Villa Moncada, per poi percorrere tutta via Vittorio Emanuele fino a piazza Indipendenza. Qui la festa è proseguita con una grandissima presenza di pubblico, che si è radunato davanti al palco sul quale si sono esibiti comici e cantanti locali, per concludere la serata con la discoteca sotto le stelle.
Un’edizione sobria, organizzata, dopo quattro anni di assenza, con risorse limitate ma con grande impegno da parte dei soggetti coinvolti e che ha riscosso forti consensi. «Le foto di ieri sera parlano chiaro: la città ha risposto bene, c’era una grande presenza di pubblico e tanta voglia di divertirsi nella proprie strade e nelle proprie piazze – afferma soddisfatto l’assessore allo Spettacolo del Comune di Paternò, Alfredo Minutolo -. Ringrazio davvero di cuore tutti coloro che si sono impegnati per la buona riuscita dell’evento: le associazioni, gli artisti, gli artigiani, il sindaco, l’assessore allo Sviluppo economico Agostino Borzì e i componenti della Commissione Consiliare allo Spettacolo, e ovviamente i nostri concittadini per la grande partecipazione. Invito tutti ad esserci, ancora più numerosi, per gli eventi del martedì grasso – conclude l’assessore».
«Paternò dimostra ancora una volta di essere una città viva e piena di risorse – afferma il primo cittadino, Mauro Mangano -, siamo davvero lieti di essere riusciti a convogliare queste forze nella direzione giusta, creando una forte sinergia fra le istituzioni e i cittadini che hanno voglia di spendersi per il territorio. Il Carnevale può davvero essere una occasione di riscatto e di rilancio – aggiunge Mangano – e anche un modo per riappropriarci degli spazi e viverli insieme come una vera comunità».
Dopo il grande successo di ieri sera, come da programma il Carnevale di Paternò tornerà domani, martedì grasso, per il gran finale. Si comincia alle 15.30, con la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi in maschera, che partendo dalla Villa Moncada percorrerà tutta la via Vittorio Emanuele per concludere il corteo in piazza Indipendenza, dove la festa continuerà con la sagra dei piatti tipici del Carnevale. In serata, sul palco vi saranno spettacoli musicali e di danza, per chiudere con l’esibizione del cabarettista catanese David Simone Vinci e il dj set sotto le stelle per salutare Re Carnevale.

5 Commenti

  • ma una bella maschera no vero.
    solo una truffa il sindaco e tutti i signori consiglieri .
    vergogna alla politica paternese bufxxxx

  • Se sono questi i grandi successi , che faranno risorgere la comunità paternese, egregio sig sindaco siamo alla frutta ; non sapete più cosa dire e fare ,(dato che il patto con il

  • Io sono contenta che hanno fatto qualcosa solo x i bambini che si sono divertiti.. Spero solo che l’anno prossimo facciamo ancora di più sia x la nostra cittá e sia x tutti i cittadini ma sopratutto x i bambini.. Forza paternò facciamola rinascere!!

  • Forse avete dimenticato che siamo a Paterno’ e non a Ragalna o S.M.Licodia perché cose del genere si possono organizzare solo in queste piccole comunità.Manifestazioni del genere non fanno altro che ridicolarizzare la nostra città che ha vissuto anni d’oro dove venivano da tutta la Sicilia a festeggiare il più allegro Carnevale di Sicilia,d’altronte adesso rispecchia quello che rappresenta la città di Paterno’ agli occhi dei cittadini Siciliani Questo carnevale sta servendo solo a Comis e company per farsi i propri interessi .Poi carissimo Sindaco se questo Carnevale rappresenta il riscatto di Paterno’ povera città .Siete scandalosi.Vergogna

I commenti sono chiusi.