“Sull’agricoltura amministrazione assente per 4 anni”

95047.it Di seguito, la nota dei tre consiglieri di minoranza:

“Il tentativo dell’assessore Borzì di sminuire l’azione propositiva di alcuni consiglieri, per dare centralità alla nostra Agricoltura, denota la scarsa propensione dello stesso ad affrontare i problemi del nostro settore agricolo, fonte primaria della nostra economia. Nessuno di noi ha mai pensato e detto che certi problemi si possono risolvere a livello comunale, infatti abbiamo consegnato il nostro documento all’assessore regionale all’agricoltura, durante l’incontro di venerdì scorso a Catania presso la sede dell’Esa. Il Comune di Paternò, invece, si può fare parte attiva, coinvolgendo gli altri Enti, visto che siamo il Comune più grosso tra quelli agrumetati, invece sia l’assessore Borzi che il sindaco sono stati assenti in questi quasi 4 anni di amministrazione, infatti anche venerdì scorso, diversi comuni hanno presentato un documento all’assessore regionale, ma il nostro comune non era tra i firmatari, affermando così una grande bugia, quando scrive che il comune di Paternò ha promosso un coordinamento dei comuni agrumetati, di cui nessuno di noi si è accorto.

Noi promotori della mozione ci saremmo aspettati, e siamo ancora disponibili, che Borzi e il sindaco affrontassero i problemi insieme a tutti i consiglieri, senatori e la città, in modo da essere più forti nel chiedere la soluzione dei problemi nelle sedi preposte nazionali e regionali. Noi, infatti, ci siamo mossi già da settembre, incontrando il precedente assessore regionale (già 5 in questa legislatura), conoscendo le conseguenze della sovraproduzione di questa annata agraria, ma eravamo sempre da soli, poiché sindaco e assessore avevano altri impegni…..

Le chiacchere di questa amministrazione non ci interessano, noi abbiamo a cuore i problemi dei nostri agricoltori, l’assessore e il sindaco diano un segno di interesse a questo grave problema e se ne avvantaggeranno gli agricoltori e la nostra economia, altrimenti non dicano falsità stiano in silenzio…”

1 Comment

  1. Questa Amministrazione Comunale non solo dà l’impressione di non gestire l’ente locale, ma nemmeno si occupa di sviluppo del territorio, indicato tra le sue primarie funzioni dal vigente T.U. degli enti locali.
    I cittadini aspettano ancora di conoscere la relazione semestrale e di fine anno 2014 dell’attività svolta dal Sindaco e dalla G.M.

I commenti sono chiusi.