Terrore in Germania, furgone tra la folla: morti e feriti

E’ di nuovo paura in Germania.

Un furgone si è lanciato su alcuni passanti nella città di Münster, provocando almeno tre morti e circa trenta feriti, di cui sei in pericolo di vita. Le autorità stanno trattando la situazione come un attacco terroristico.

L’attentato è avvenuto nei pressi della piazza Kiepenkerl, nella città vecchia. Tra le vittime c’è anche il guidatore, che si è ucciso sparandosi alla testa, come confermato dalla polizia, che ha isolato la zona e invitato tutti a non avvicinarsi.

Gli agenti hanno chiesto l’intervento degli artificieri per verificare se a bordo del furgone vi fossero esplosivi.

Nel dicembre 2016, un camion era piombato sulla folla in un mercatino di Natale di Berlino, uccidendo 12 persone tra cui una giovane italiana. L’attentatore, Anis Amri, fu poi ucciso dalla Polizia italiana a Sesto San Giovanni.

Raccomandati per te: