TRAGEDIA A RIMINI, MAMMA SI BUTTA DEL TETTO CON IL FIGLIO DI SEI ANNI: MORTI ENTRAMBI

Aveva addosso biglietti di addio la donna di 40 anni che si è buttata dal tetto di un condominio in via della Piante, zona Celle, a Rimini, portando con sé il figlio di sei anni, uccidendosi e uccidendo il bambino.

Dalle informazioni soffriva di depressione.

E’ intervenuto il 118, ma per i due non c’era nulla da fare. La squadra mobile sta svolgendo accertamenti sulla tragedia.

La donna, come le altre mattine, era andata ad accompagnare il figlio dai suoi genitori, che vivono nel palazzo, per poi andare al lavoro, come commessa, mentre il bambino doveva andare ad un centro estivo, accompagnato dai nonni.

La quarantenne ha invece raggiunto il tetto della palazzina di cinque piani, da cui si accede da una scala, e si è gettata nel vuoto.

Lascia un compagno, a quanto si apprende padre del bambino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.