TRAPANI: IL CANE BAGNINO SALVA UN UOMO CHE STAVA PER ANNEGARE, LA LABRADOR AKIRA LO PORTA A RIVA CON DUE OPERATORI

I cani di salvataggio in spiaggia si stanno diffondendo sempre più nelle località di mare di tutto il Mediterraneo, con risultati davvero eccellenti.

Sono sempre di più, infatti, le persone che devono la vita all’intervento in mare di un cane: l’ultimo esempio arriva da Alcamo Marina, dove Akira, un labrador di 3 anni addestrato dalla Sics (la Scuola Italiana Cani Salvataggio), è intervenuto per salvare un 70enne che rischiava di affogare.

L’uomo era entrato in acqua davanti ad una spiaggia libera, insieme ad un paio di amici, ma a causa della corrente non riusciva a risalire a riva.

Proprio dagli amici è arrivata la richiesta di aiuto: immediata la risposta di Akira, che s’è tuffata in mare e ha trainato l’uomo fino all’intervento di altri due soccorritori, che l’hanno poi tirato fuori dall’acqua.

Secondo i numeri forniti dalla Sics, quello di Alcamo è già il quarto salvataggio operato da un cane questa estate solo sulle spiagge italiane.

Raccomandati per te: