Una o tre salme dei migranti morti ospitate al Cimitero di Paternò

95047.it La disponibilità come atto di solidarietà, di civiltà per una degna sepoltura. Per questo il Comune di Paternò – cosi come già avvenuto in altri Comuni siciliani da Montelepre a Termini Imerese, da Rosolini per arrivare al comune più vicino a noi Belpasso – a breve accoglierà da una a tre salme dei migranti deceduti nel corso di una delle tante traversate della morte e nello specifico il naufragio di una imbarcazione eritrea usata per il trasporto di migranti avvenuto la notte del 18 aprile 2015 al largo delle coste della Sicilia.
Su richiesta pervenuta al Comune di Paternò dalla prefettura di Catania, e per espressa volontà della presidenza del Consiglio dei ministri, l’ente paternese ha accettato di consentire una degna sepoltura presso il civico cimitero, in largo comune, da una a tre salme di migranti.

Sepoltura che dovrebbe avvenire a breve: sarà la Prefettura a comunicare al Comune la data precisa.  Un atto di umanità a nome della comunità paternese che pur in mezzo a tante difficoltà prova a trovare spazio per la solidarietà.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi