TRECASTAGNI: Sequestrate due autofficine operanti in totale assenza di autorizzazioni, denunciati i titolari

I Carabinieri della Stazione di Trecastagni, coadiuvati da personale della Polizia Provinciale di Catania, hanno denunciato i titolari di due distinte autofficine operanti in quei Corso Italia e Corso Umberto, poiché ritenuti responsabili di ricettazione, riciclaggio, gestione dei rifiuti non autorizzata, mancata tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

I militari, a seguito di accurata ispezione dei due siti, hanno riscontrato come gli stessi esercitassero l’attività in totale assenza di atti autorizzativi utilizzando anche parti di motore di dubbia provenienza montati di volta in volta nelle autovetture dei clienti che, ovviamente, pagavano i lavori eseguiti in nero, nonché smaltendo i rifiuti speciali, pericolosi per l’ambiente, in maniera illecita.

Si precisa che nei mesi scorsi uno dei due esercenti era stato denunciato dai carabinieri di Pedara per aver avviato in quel comune una autofficina irregolare (anch’essa sottoposta a sequestro).

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi