Truffe assicurative, 77 imputati  Coinvolti medici, mafiosi e avvocati

Truffe assicurative, 77 imputati Coinvolti medici, mafiosi e avvocati

La Procura di Catania, a conclusione di indagini della squadra mobile su truffe a compagnie assicurative con falsi incidenti stradali, ha chiesto il rinvio a giudizio di 77 persone. Sono imputate, a vario titolo, di associazione per delinquere, frodi assicurative, falsa testimonianza, accesso abusivo a sistema informatico e falso. Tra loro anche un medico ortopedico, un medico legale, due infermieri professionali, un assistente socio-sanitario, un fisioterapista, un consulente assicurativo e due avvocati. L’inchiesta è stralcio dell’operazione ‘Nuovo Corso’ dell’8 maggio 2012 contro il clan dei Cursoti di cui faceva parte Antonino Arena, 46 anni, al quale il 15 aprile 2013 sono state sequestrati beni mobili e immobili, e oggi accusato di essere a capo del gruppo che organizzava le truffe. Il gruppo si avvaleva di informazioni al pronto soccorso e manomettendo il sistema informatico rilasciava certificati medici falsificati per traumi inesistenti.

(ANSA)