Ufficiale: da settimana prossima doppio senso in via G. B. Nicolosi (parte bassa)

95047.it Il sindaco di Paternò, Mauro Mangano, ha firmato un ordinanza con la quale viene istituito, in via sperimentale, il doppio senso di circolazione su via G.B. Nicolosi, nel tratto compreso fra la via Circumvallazione e la piazza Regina Margherita. Il doppio senso nell’arteria stradale entrerà in vigore a metà della prossima settimana, non appena verrà installata la relativa segnaletica orizzontale e verticale. La sosta veicolare, nel tratto di strada interessato, viene riconfermata sul lato destro per chi procede verso piazza Regina Margherita, rimane pertanto in vigore il Divieto di Fermata sul lato opposto della carreggiata.

Il nostro pezzo nel quale, a fine novembre, parlavamo dell'ipotesi doppio senso
Il nostro pezzo nel quale, a fine novembre, parlavamo dell’ipotesi doppio senso

Come si legge nell’ordinanza firmata dal primo cittadino, il doppio senso di marcia nel tratto sud di via G.B. Nicolosi viene reintrodotto con l’obiettivo primario di favorire lo scorrimento del traffico lungo le vie e le piazze cittadine. Secondo l’amministrazione comunale, il nuovo assetto consentirà di agevolare i collegamenti tra la zona centrale (piazza Regina Margherita, via Vittorio Emanuele e tratto centrale di via G.B. Nicolosi) e le zone sud-ovest della città, evitando che, per raggiungere tali quartieri, gli automobilisti siano costretti a percorrere le già trafficatissime via Vittorio Emanuele, via Strano e via Circumvallazione, creando ingorghi veicolari.

“Il nuovo assetto del traffico tiene inoltre conto della petizione presentata, nel novembre scorso, da numerosi commercianti del tratto in questione di via G.B. Nicolosi, per chiedere il ripristino del doppio senso di marcia, come misura per agevolare il raggiungimento dei propri negozi da parte dei potenziali acquirenti e rinvigorire così l’economia della zona”, spiegano dal Comune. «Siamo giunti a questa decisione dopo una serie di incontri con i residenti e i commercianti della zona – afferma l’assessore alla Viabilità, Carmelo Palumbo – e dopo aver valutato attentamente i pro e i contro del nuovo assetto viario. Si tratta dunque di una scelta che abbiamo condiviso con i cittadini e che ha trovato il consenso della III Commissione Consiliare. Come detto si tratta di un esperimento – aggiunge l’assessore -, se i risultati saranno positivi manterremo il nuovo assetto, altrimenti potremo facilmente ritornare indietro, senza che ciò comporti alcuna spesa». «Chiediamo sin da ora la collaborazione dei cittadini – dichiara il sindaco, Mauro Mangano – affinché rispettino le regole del codice stradale, soprattutto per quanto riguarda la sosta delle auto, tenendo conto delle ristrette dimensioni dell’arteria viaria. Solo così possiamo far sì che il provvedimento sortisca gli effetti desiderati, ai fini di un migliore scorrimento del traffico».

5 Commenti

  • Sarebbe ottimo, ma credo che c’è ci sono troppi indisciplinati che prima o poi sostera’ sul lato sx da piazza regina margherita verso via circumvallazione e arriverà il giorno che non ci saranno controlli costanti soprattutto nelle ore di punta.

  • Ci sarà solo da ridere ( o da piangere)? Molti a Paternò non sono abituati a parcheggiarsi “nel senso delle strisce”! Anzi, chi prova a farlo, non viene neanche rispettato e non si da neanche il tempo di parcheggiare! E poi siamo sicuri che i negozianti siano d’accordo? Se le macchine transitano, dove parcheggiano? Settimana prossima ci sarà veramente un gran lavoro da parte dei vigili urbani!

I commenti sono chiusi.