Valentina e Gianluca: per sempre insieme

95047.it L’ultimo saluto a Valentina e Gianluca è arrivato commosso. Centinaia di persone hanno partecipato alle esequie celebrate nella Chiesa evangelista “Parola della Grazia”. Tanta emozione. Pianto. Dolore e rabbia. Gli amici della inseparabile coppia hanno anche indossato delle magliette che raffiguravano i due. Un pomeriggio in cui le emozioni ed i sentimenti hanno toccato singolarmente ognuno delle persone che si sono ritrovati nella chiesa di via Arti e Mestieri: troppo piccola per contenere l’abbraccio di tutti.

foto 1“Non è un addio ma solo un arrivederci: loro sono per sempre insieme”, hanno ripetuto gli amici di Valentina e Gianluca. Non è voluto mancare nessuno. Tutti colori i quali conoscevano la coppia, oggi, erano qui.
“Non è un addio ma solo un arrivederci”: forse è davvero così.
“Questo è un dolore che ha colpito tutta la città: dico che a tutti noi mancheranno anche per quello che avrebbero potuto dare alla nostra città”, ha detto il sindaco Mangano.

Roberto Parisi, il padre di Gianluca: “Io voglio ringraziare tutti per avere partecipato al nostro dolore e ringrazio tutti gli amici di Gianluca e di Valentina. Volevo dire due parole al signor sindaco: la ringrazio perchè è venuto. Però vorrei dirle di sistemare prima un poco Paternò: io non ce l’ho con lei però io non ho più un figlio di 23 anni e una nuora della stessa età. Non c’è sicurezza. Le strade non funzionano, i vigili non funzionano. Si guida non so come e non ci sono controlli: come noi stiamo piangendo i nostri figli, spero mai accada agli altri papà. E per ultimo, voglio dire a Pippo (il papà di Valentina): lei è mia nuora”.

Raccomandati per te:

4 Comments

  1. MI ASSOCIO AL DOLORE DEI GENITORI!

    OGNI PAROLA CHE VERRA’ DETTA IN QUESTO MOMENTA LA SI PRENDA COME UN ATTO DI PROFONDO DRAMMA E DISPERAZIONE!!!!

  2. Nn Capisco il commento precedente…mi sembra davvero fuori luogo…oltreal dolore causato dalla perdita piu grave al mondo…cioe’ quella di un figliogli si deve addossare anche qualche colpa??? ( di cosa poi? )
    Ma tacete x favore

  3. Capisco il dolore di chi ha perso un proprio caro, in una simile circostanza, ma rpima di lanciare accuse più o meno velate nei confonti delle istituzioni, bisogerebbe interogarsi chiedendosi ma io ho fatto tutto il possibile affinchè tale tragedia non si verificasse.

I commenti sono chiusi.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi