“Vogliamo esprimere piena solidarietà e sostegno al presidente del Paternò Calcio”

“Vogliamo esprimere piena solidarietà e sostegno al presidente del Paternò Calcio”

95047.it Queste le dichiarazioni del sindaco, Mauro Mangano, e dell’assessore allo Sport, Alfredo Minutolo:

«Vogliamo esprimere piena solidarietà e sostegno al presidente del Paternò Calcio, Stefania Amato, per gli insulti che sono stati rivolti contro la società e la sua persona, e per la condotta inqualificabile esibita da alcuni tifosi. Un comportamento che condanniamo senza attenuanti, poiché non ha nulla a che vedere con lo sport e danneggia l’immagine della squadra e della città intera. Per tali ragioni condividiamo la decisione del presidente Amato di non piegarsi dinnanzi a certi atteggiamenti, bensì di agire chiudendo la curva sud fino al termine della stagione. Gli stadi devono essere luoghi sicuri, dove famiglie e bambini possano andare in tutta tranquillità, e non rimanere alla mercé dei facinorosi».

2 Commenti

  • Anziché chiudere la curva ai tifosi dovrebbero rinchiudere il presidente del Paterno’ calcio ,in un centro di malati mentali per le fesserie che dice e che promette ad ogni inizio campionato prendendo in giro i tifosi paternesi che Lei non è degna di rappresentare.Sig Sindaco farebbe bene a tacere e di occuparsi dei gravissimi problemi che affiggono la nostra comunità ,Sig.. Ass.Minutolo se si ritiene una persona seria si dimetta non resti in mano al cons. comunale Comis,eviti che si parli di lei per cose non legittime .

I commenti sono chiusi.